Gara-1 è di Fidenza, ma quanto rammarico per i biancazzurri

Avanti di sei lunghezze a 2’ dalla fine, Ferrara Basket butta alle ortiche gara-1 con tre palle perse consecutive e consegna il primo atto della semifinale a Fidenza, trascinata dai canestri di Valdo. Enormi rimpianti per Ferrara, che proprio come nella gara dell’andata di stagione regolare, si butta via regalando il successo ai padroni di casa. E’ un avvio di partita in cui gli attacchi prevalgono sulle difese, Fidenza prova ad alzare i ritmi ma Ferrara non si scompone e risponde con le triple di Drigo e Marchini (14-13 al 4’). Percentuali altissime da ambo le parti, Restelli attacca l’area e trova impreparato Drigo, ma di là i biancazzurri trovano il primo vantaggio di serata col cesto di Cecchetti (19-20). Non c’è un attimo di tregua, le squadre corrono e gli errori sono tanti, Ferrara tiene botta grazie all’energia dei suoi giovani ma Fidenza prova ad allungare con cinque punti in fila di Galli (31-26). Porfilio non ci sta e dall’angolo riporta i suoi sul -3, Ballabio conduce in contropiede e firma il pareggio a un minuto dalla sirena dell’intervallo lungo: Ferrara ha l’inerzia dalla propria e va negli spogliatoi avanti di tre lunghezze.

Buon avvio di ripresa dei parmensi, la tripla di Bellini vale il nuovo +2 ma gli uomini di Benedetto rispondono e non fanno scappare i padroni di casa: Kuvekalovic dai 6,75 per il 47-50, Restelli non ci sta e la gara vola via sul filo dell’equilibrio. Cecchetti sbaglia parecchi rigori da sotto canestro, Valdo si sblocca e Fidenza approccia all’ultima frazione di gioco con due lunghezze di vantaggio (59-57). La truppa di Bizzozi esplora per la prima volta la zona a 9’ dalla sirena, e la palla comincia a scottare per tutte e due le squadre: importantissima tripla frontale di Guerra per il +2 Ferrara, ma Sankaré commette un’ingenuità e si prende due tecnici in dieci secondi che lo estromettono dalla partita e regalano a Fidenza due punti facili. I biancazzurri toccano il +6 a 2’ dalla fine, ma un paio di sciocchezze nel finale di gara regalano la partita a Fidenza e gettano nello sconforto una Ferrara che potrebbe rimpiangere parecchio questa sconfitta.

FOPPIANI FULGOR FIDENZA – FERRARA BASKET 2018 81 – 77 (26-24; 38-41; 59-57):

FIDENZA: Galli 5, Miaschi, Cortese 2, Restelli 23, Di Cola, Ramponi 3, Usai, Valdo 28, Bellini 8, Ranieri, Doumbia, Markovic 12. All. Bizzozi.

FERRARA: Bellini ne, Romondia 2, Cattani ne, Drigo 10, Kuvekalovic 12, Sankaré 5, Porfilio 4, Yarbanga 3, Guerra 3, Cecchetti 8, Ballabio 15, Marchini 15. All. Benedetto.