Ferrara Basket resta in pullman e Nerviano ha vita facile

Ferrara Basket deraglia a Nerviano contro la terzultima in classifica e comincia il 2024 nella maniera peggiore possibile. In Lombardia sostanzialmente non c’è partita, perché i biancazzurri rimangono sul pullman e nel primo quarto concedono 35 punti, segnandone solamente quindici. Coach Furlani viene espulso dopo pochi minuti per doppio fallo tecnico, ma dopo una parvenza di reazione Drigo e compagni si sciolgono come neve al sole, incapaci di porre rimedio all’aggressività degli avversari, in controllo sin dalla palla a due. Come detto Ferrara parte malissimo, concedendo troppo all’attacco nervianese, che segna 16 punti in cinque minuti e scappa già a metà primo quarto sul +10. Approccio totalmente sbagliato dei biancazzurri, remissivi in difesa e senza sbocchi in attacco, mentre i padroni di casa segnano praticamente ad ogni azione e toccano il +15 al minuto 8. Coach Furlani si prende doppio tecnico e viene espulso prima della fine del quarto, Ferrara sprofonda fino al -22, ma prova a rialzarsi con un break di 9-0 firmato Drigo e Ballabio per il -13 al 12’.

Nerviano alza di nuovo l’intensità in difesa e si riporta sul +18, Drigo e soci danno segnali di ripresa solo a sprazzi, e cadono troppe volte in passaggi a vuoto che i padroni di casa sfruttano – c’è da dirlo – grazie a percentuali al tiro irreali. L’avvio di ripresa è shock, invece di reagire Ferrara va in confusione e regala contropiedi facili agli avversari, che scappano fino al +26 nel terzo parziale. Non c’è più partita, il vice Castaldi in panchina prova a sbracciarsi ma la squadra non risponde e sprofonda sotto i colpi di una Nerviano perfetta. La stagione sta prendendo una brutta piega, e in casa estense è arrivato il momento di studiare le contromosse per dare nuova linfa a una squadra che – ora come ora – non sembra proprio in grado di reagire.

INVALVES NERVIANO – FERRARA BASKET 2018 96 – 62 (35-15; 58-37; 76-47):

NERVIANO: Peri 2, Ceppi 18, Barbieri, Crusca 15, Tannoia 15, Filippi 12, Segala 20, Goretti 6, Bigarella 2, Nebuloni 4, Gaio, Brambilla 2. All. Barbarossa.

FERRARA: Bellini ne, Romondia, Cattani 2, Drigo 13, Kuvekalovic 7, Porfilio 6, Yarbanga 1, Cecchetti 8, Manias ne, Ballabio 23, Marchini 2. All. Furlani.